Furti in via Lazio, verso un aumento dei controlli da parte delle forze dell'ordine

I residenti hanno lanciato un appello alla sicurezza: "Serve maggiore illuminazione e un passaggio più frequente delle forze dell'ordine". Un messaggio che sarebbe già stato recepito, tanto che sarebbe imminente l'intensificazione dei passaggi dei carabinieri per i servizi di routine. 

Tre colpi in due mesi e residenti impauriti e barricati in casa. E' quanto sta accadendo in via Lazio. A raccontarlo ieri sono stati gli stessi inquilini dello stabile che hanno lanciato un appello alla sicurezza: "Serve maggiore illuminazione e un passaggio più frequente delle forze dell'ordine". Un messaggio che sarebbe già stato recepito, tanto che sarebbe imminente l'intensificazione dei passaggi dei carabinieri per i servizi di routine. 

Si tratta di una prima risposta che arriva in brevissimo tempo. Nel frattempo i residenti stanno pensando se sia possibile organizzare controlli di vicinato. Di esperienze ormai ad Arezzo ce ne sono molte: dalla chat sul Whatsapp dei residenti di Campoluci, a quella dei commercianti di Saione, fino ad altre iniziative simili in via Fiorentina. In un caso addirittura, alla Catona, residenti e commercianti hanno sostenuto e portato a termine un progetto con il quale sono state installate telecamere di sorveglianza in tutta la strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Bonus per mobili ed elettrodomestici 2020: come ottenere la detrazione fiscale

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento