rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Aveva messo a segno colpi ad Arezzo, arrestato a Milano. Deve scontare una condanna di 10 anni

E' ritenuto responsabile dei reati di rapina in concorso, simulazione di reato, calunnia, porto abusivo di armi, furto aggravato e false dichiarazioni, commessi tra gli anni 1999 e 2011 nelle città di Arezzo, Genova, Firenze e Torino

Aveva messo a segno una serie di reati anche ad Arezzo. E' stato arrestato ieri a Milano un 63enne senza fissa dimora, sul quale pendeva un ordine di custodia cautelare emesso dal tribunale di Torino. Doveva scontare una pena di 10 anni di carcere. L'uomo è stato individuato e bloccato dai Carabinieri di Genova dopo un inseguimento nei pressi di un campo nomadi alle porte di Milano. 

E' ritenuto responsabile dei reati di rapina in concorso, simulazione di reato, calunnia, porto abusivo di armi, furto aggravato e false dichiarazioni, commessi tra gli anni 1999 e 2011 nelle città di Arezzo, Genova, Firenze e Torino. Fatti per i quali era stato condannato a oltre dieci anni di reclusione.

Dopo l'arresto è stato portato nel carcere Opera di Milano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva messo a segno colpi ad Arezzo, arrestato a Milano. Deve scontare una condanna di 10 anni

ArezzoNotizie è in caricamento