Metteva a segno furti nel nord Italia, arrestato nell'Aretino

Era un ladro professionista, che aveva messo a segno numerosi furti in tutto il nord Italia: Trento e Bolzano a Venezia e Treviso, passando per Udine e Cuneo. Ma adesso è stato condannato e arrestato dai Carabinieri della Stazione di Bucine. Destinatario dell'ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Bolzano è n operaio italiano.
Secondo quanto stabilito in sede giudiziale, l’uomo dovrà ancora scontare un anno e cinque mesi di detenzione domiciliare poiché nel 2013 si è reso responsabile di numerosi furti aggravati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento