Quattro colpi in una notte, poi l'inseguimento: due ladri arrestati. Raffica di furti nei cantieri edili

La refurtiva trovata nell'auto usata dai malviventi era provento di quattro furti messi a segno a Camucia, Lucignano, Marciano e Foiano della Chiana

Avevano messo a segno furti in vari cantieri edili, seminando la paura tra gli imprenditori della Valdichiana. Ma la scorsa notte le scorribande di due ladri si sono concluse a Montepulciano, dopo un inseguimento dei Carabinieri

Non solo, le indagini hanno portato alla scoperta della refurtiva: i materiali trovati nell'auto usata dai malviventi erano stati rubati in quattro furti perpetrati a Camucia, Lucignano, Marciano e Foiano della Chiana, presso cantieri edili e in un negozio specializzato.

L'inseguimento e l'arresto

I due ladri sono stati arrestati la scorsa notte dai carabinieri del nucleo radiomobile di Montepulciano (Siena). Si tratta di due napoletani, pregiudicati, che erano "in trasferta" in Toscana per mettere a segno furti. La loro auto non si è non si è fermata all'alt intimato durante un posto di controllo allestito dai militari dell'Arma sulla Sp 636, vicino a Bettole. Alla vista dei carabinieri, infatti, la vettura ha accelerato, cercando di sfuggire al controllo. Ne è nato così un inseguimento che si è concluso dopo pochi chilometri. A bordo dell'auto - presa a noleggio a Napoli - c'erano un 30enne e una ragazza di 22 anni. Erano diretti verso il casello autostradale Valdichiana della A1,  da dove sarebbero corsi via verso la Campania con il bottino messo insieme nelle ore precedenti. Avevano infatti trafugato utensili da lavoro per l'edilizia, trapani ed altro materiale per un valore di almeno 12mila euro, frutto dei furti compiuti poco prima in provincia di Arezzo. Razzie compiute a Camucia, Lucignano, Marciano e Foiano della Chiana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Coronavirus, 27 nuovi tamponi positivi nell'Aretino. In città due casi

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Coronavirus, Ghinelli: "Tornano a crescere i contagi, restate a casa. Residenza per casi positivi al Planet? Chiedo chiarimenti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento