Guida un furgone con targa estera per non pagare bollo e assicurazione

L'episodio è avvenuto nelle scorse sere lungo le strade dell'Aretino. L'uomo è stato beccato dalla Polstrada

Se non vuole vedersi confiscare il veicolo dovrà mettersi quanto prima in regola con la motorizzazione di Arezzo.

Sono stati i poliziotti della Stradale a beccare un furbetto che, per non pagare né bollo né assicurazione, guidava una furgone con targa estera anche se da tempo residente nell’Aretino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se non vuole vedersi confiscato il mezzo, al 41enne pizzicato dalla Polstrada - fanno sapere dalla questura di Arezzo - non resta che andare in motorizzazione e chiedere una targa italiana oppure un foglio di via per essere autorizzato a condurre il veicolo oltre il confine italiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento