Cronaca

Furbetti delle polizze, falsi infortuni ai danni dell'assicurazione: otto indagati

Ancora una truffa ai danni di una assicurazione, questa volta con infortuni fantasma rimborsati a peso d'oro. Per questo otto persone hanno ricevuto dalla procura di Arezzo l'avviso di chiusura delle indagini. Si tratta di piccoli infortuni...

polizza auto

Ancora una truffa ai danni di una assicurazione, questa volta con infortuni fantasma rimborsati a peso d'oro. Per questo otto persone hanno ricevuto dalla procura di Arezzo l'avviso di chiusura delle indagini. Si tratta di piccoli infortuni domestici mai avvenuti o di infortuni i cui esiti sono stati ingigantiti al fine di ottenere un rimborso maggiore.

Gli otto - come riportato stamani sul Corriere di Arezzo - , secondo la tesi della Procura sostenuta dalla pm Julia Maggiore, negli ultimi due anni avrebbero presentato certificazioni fasulle confezionate ad hoc. Uno degli otto avrebbe consigliato di stipulare una polizza dal valore di 165 euro l'anno con Europe Assistance e poi li avrebbe "assistiti" per le successive pratiche.

Adesso le difese degli indagati avranno a disposizione un periodo di tempo per chiarire la propria posizione tramite memorie o interrogatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furbetti delle polizze, falsi infortuni ai danni dell'assicurazione: otto indagati

ArezzoNotizie è in caricamento