Cronaca

"Vivete col sorriso per raggiungere i vostri sogni". Lacrime e commozione per l'addio a Chiara, figlia di Fabrizio Meoni

Si è svolta oggi presso il campo sportivo della parrocchia del Rivaio la cerimonia funebre con la quale Castiglion Fiorentino ha salutato per l'ultima volta Chiara Meoni, 18enne scomparsa a seguito di una malattia

“Non mollate mai, vivete con il sorriso per raggiungere i vostri sogni. Io l’ho fatto, tenetemi d’esempio e nel cuore”. Su retro della foto di Chiara, fornita come ricordo a coloro che hanno preso parte alla cerimonia funebre o alla veglia, si legge questa frase. Parole semplici ma allo stesso tempo potentissime che raccontano tutta la forza e la voglia di vivere di una ragazza, 18 anni appena, che se ne è andata dopo aver lottato per sconfiggere una malattia che, purtroppo, non le ha lasciato scampo.

Chiara Meoni è stata salutata quest'oggi dalla sua Castiglion Fiorentino all'interno del campo sportivo del circolo Acli Rivaio. Una cerimonia partecipatissima, officiata da don Emanuele Di Mare parroco della chiesa del Rivaio, per la quale è stato necessario, in virtù delle direttive anti Covid, allestire un ampio spazio all'aperto. La popolazione intera, che dai ieri osserva il lutto cittadino, si è stretta al dolore di mamma Elena e del fratello Gioele i quali hanno accompagnato la piccola di casa nel suo ultimo viaggio. Figlia minore di Fabrizio, l'indimenticabile e indimenticato campione scomparso 16 anni fa mentre correva la Parigi Dakar, è deceduta due giorni dopo essere tornata a casa dall’ospedale Meyer di Firenze, dove era in cura da qualche tempo.

Innumerevoli i messaggi di cordoglio giunti da ogni angolo del globo. Daniele Bennati, campione di ciclismo ritiratosi nel 2019, anche lui originario di Castiglion Fiorentino, ha ricordato Chiara e Fabrizio durante "Processo alla tappa", approfondimento sul Giro d'Italia in onda su Rai2. "Oggi è un giorno triste per me - ha detto - abbraccio Elena e Gioele che avevano già sofferto tanto per la perdita di Fabrizio. Sono certo che ad aspettare Chiara lassù ci sarà il suo babbone ma, davvero, è un momento molto difficile e molto triste per tutti noi".

Alla cerimonia funebre, oltre alle autorità cittadine, hanno preso parte anche gli amici di Chiara che hanno voluto ricordarla con degli scritti toccanti e commoventi. E immancabili poi i ruggiti delle moto che hanno rotto il silenzio di un giorno carico di emozioni e tristezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vivete col sorriso per raggiungere i vostri sogni". Lacrime e commozione per l'addio a Chiara, figlia di Fabrizio Meoni

ArezzoNotizie è in caricamento