Uccise ladro, il pm chiede l'archiviazione per Fredy Pacini

Sarà il gip a decidere se accogliere la richiesta

Il pm ha firmato la richiesta di archiviazione per legittima difesa. Si avvia alla conclusione il caso di Fredy Pacini, il gommista di Monte SAn Savino che uccise un ladro mentre che si era introdotto dentro alla sua officina.

Il pm Andrea Claudiani avrebbe già siglato la richiesta e adesso il gip dovrà decidere se accoglierla o meno.
Il pm avrebbe applicato la vecchia normativa, ritenendo che Pacini quella notte avesse agito per tutelare la propria incolumità e quindi non sarebbe perseguibile.

La vicenda

Era la notte del 28 novembre quando Pacini, che dormiva in un soppalco ricavato sopra alla sua officina, quando ha raccontato di essersi svegliato di soprassalto per i rumori del vetro del portone che si infrangeva sotto i colpi di piccone inferti dai ladri. Si sentì in pericolo, raggiunse la cassaforte e prese la pistola. Poi sparò: cinque colpi, uno fatale. Il ladro, un 29enne moldavo, riuscì a uscire e percorrere alcuni metri, poi si accasciò e morì. 

La perizia balistica: "Spari dall'alto"

Il faccia a faccia con il pm

Perizie e interrogatorio

La perizia balistica ha accertato che il ladro fu colpito quando era scivolatao a terra. In seguito all'esito di tale perizia, Pacini ha chiesto di poter essere interrogato dal pm. Il faccia a faccia si è svolto lo scorso 9 maggio. "Adesso mi sento più libero", aveva commentato il 57enne con un filo di voce all'uscita dalla Procura.

Adesso l'ultima parola sul caso Pacini dovrà pronunciarla il gip. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Pochi infarti mortali, ma bassa recettività ospedaliera. Arezzo 47esima nella classifica della salute

  • Calcio

    Viterbese-Arezzo: biglietti esauriti. Le modalità della trasferta

  • Cronaca

    Arrestato per droga, non poteva avvicinarsi ad Arezzo: gli agenti lo trovano al Pionta. Denunciato

  • Attualità

    Croce in spalla macina chilometri: l'ex carcerato che salva i giovani di strada

I più letti della settimana

  • Fuori strada dopo le nozze, coppia di sposi al pronto soccorso

  • L'Arezzo va avanti: pari con il Novara (2-2). Il sogno continua

  • Auto fuori strada, 21enne in codice rosso a Careggi

  • Problemi a un treno in manovra a Pescaiola, ritardi sulla tratta Arezzo-Sinalunga

  • Bancarotta con le lavanderie self service: arrestata una 50enne

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento