Cronaca

Frana sulla E45, dalla perizia le conferme dei sospetti: "rifiuti speciali sul terreno della piazzola"

Non solo terreno di riporto o roccia, ma anche rifiuti che possono essere ritenuti speciali. I sospetti della Procura, che portarono al sequestro della piazzola franata lo scorso febbraio sulla E 45, sarebbero stati confermati dai risultati della...

frana3-E45

Non solo terreno di riporto o roccia, ma anche rifiuti che possono essere ritenuti speciali. I sospetti della Procura, che portarono al sequestro della piazzola franata lo scorso febbraio sulla E 45, sarebbero stati confermati dai risultati della perizia svolta sul terreno. Dalla relazione tecnica consegnata in questi gironi, pare infatti, emergano elementi importanti: come la presenza di materiali e conglomerati e tracce di amianto.

I sospetti risalivano allo scorso marzo: a meno di un mese dalla frana a ridosso di Pieve Santo Stefano, fu sequestrato anche il sito dove il materiale che era stato portato via per poter eseguire lavori di ripristino era stato stoccato.

Contemporaneamente fu aperto un fascicolo per disastro colposo. I risultati della perizia potrebbero dare una svola all'inchiesta.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana sulla E45, dalla perizia le conferme dei sospetti: "rifiuti speciali sul terreno della piazzola"

ArezzoNotizie è in caricamento