Cronaca

Folgorato alle Vertighe, il dolore dei compaesani di Marco. La procura di Arezzo apre un'inchiesta

Aveva trentatré anni, una grande passione per la musica rock. Tifava Milan e seguiva la Ferrari. Sorridente nelle foto postate su facebook, aveva molti amici ed era particolarmente legato al fratello e alla sorella. Marco Del Cimmuto, operaio di...

marco-del-cimmuto-2

Aveva trentatré anni, una grande passione per la musica rock. Tifava Milan e seguiva la Ferrari. Sorridente nelle foto postate su facebook, aveva molti amici ed era particolarmente legato al fratello e alla sorella. Marco Del Cimmuto, operaio di Pescocostanzo (L'Aquila), è morto ieri sera dopo un incidente sul lavoro in provincia di Arezzo, alle Vertighe di Monte San Savino, avvenuto nel pomeriggio.

Era arrivato nell'Aretino assieme ad altri due colleghi della Asla, ditta di Lama dei Peligni (provincia di Chieti) che fa parte del Consorzio Italwork, che aveva vinto un appalto per conto di Enel per la sostituzione di vecchi pali della luce. Uno di quelli di cambiare si trovava non lontano dal santuario delle Vertighe, in un campo a poca distanza dal casello autostradale di Monte San Savino.

Marco Del Cimmuto era salito sul furgone per scaricare uno dei pali metallici nuovi quando - secondo la ricostruzione dei tecnici del Pisll (unità di Prevenzione, igiene e sicurezza sui luoghi di lavorio della Asl Toscana Sud Est) - avrebbe inavvertitamente toccato con la punta del palo i cavi dell'alta tensione sospesi sopra di lui. Una scarica tremenda, che l'ha folgorato, scaraventandolo a terra.

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi (sul posto anche vigili del fuoco oltre al 118) e il giovane operaio è stato trasferito d'urgenza a Siena, in terapia intensiva. L'incidente è avvenuto poco prima della 16, in serata Le Scotte hanno comunicato il decesso del 33enne, avvenuto intorno alle 19. Il magistrato di Arezzo Andrea Claudiani ha aperto un'inchiesta sull'accaduto, le indagini sono curate dai carabinieri.

La notizia del decesso di Marco Del Cimmuto è rapidamente circolata fino ad arrivare ai 1.400 compaesani di Pescocostanzo, dove la salma rientrerà appena la procura darà il nulla osta per i funerali.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folgorato alle Vertighe, il dolore dei compaesani di Marco. La procura di Arezzo apre un'inchiesta

ArezzoNotizie è in caricamento