Cronaca

"Finti volontari dei soccorsi, in realtà lavoratori sfruttati in nero". Anche Arezzo nel servizio delle Iene

Un servizio lungo nove minuti, in cui la “Iena” Gaetano Pecoraro parla dei volontari del servizio di soccorso 118. Il 118 nazionale è una rete capillare, fondamentale nel salvare vite umane, che poggia su grandi professionisti, ma anche su...

iene-arezzo2

Un servizio lungo nove minuti, in cui la "Iena" Gaetano Pecoraro parla dei volontari del servizio di soccorso 118. Il 118 nazionale è una rete capillare, fondamentale nel salvare vite umane, che poggia su grandi professionisti, ma anche su volontari mossi da autentica passione.

In un contesto molto variegato, l'inviato della trasmissione di Italia Uno raccoglie però testimonianze di operatori che sarebbero sfruttati. Dietro il paravento di alcune onlus, infatti, si celerebbero dei finti volontari. Stipendi da fame, tante ore di servizio, dichiarazioni di volontariato fasulle e compenso regolato con rimborsi spese. Ovviamente tutto in nero. Niente, ferie, niente malattie, niente straordinari.

Il servizio 118 senza volontari, spiega Pecoraro, non potrebbe garantire gli attuali livelli di presenza sul territorio. Però - per legge - chi fa volontariato aderisce a delle onlus e le onlus si possono definire tali soltanto se c'è un determinato rapporto tra chi offre volontariamente le proprie prestazioni e chi è dipendente. Se questo rapporto cala, molte onlus sono tentate di gonfiare il totale dei volontari con dei dipendenti in nero, finti volontari.

Nella mappa delle segnalazioni del "sommerso", due arrivano dalla provincia di Arezzo, una particolarmente specifica. Una persona, finta volontaria, spiega di prestare servizio per 320 ore mensili con una paga da 2,77 euro all'ora.

Il servizio delle Iene si chiude con l'inviato Pecoraro che informa delle presunte irregolarità il ministro della Sanità Beatrice Lorenzin.

iene-arezzo

IL VIDEO

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Finti volontari dei soccorsi, in realtà lavoratori sfruttati in nero". Anche Arezzo nel servizio delle Iene

ArezzoNotizie è in caricamento