Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Arezzo, ressa fuori dalla festa a numero chiuso: provano a scavalcare, c'è chi si fa male. Intervento della Polizia

L'episodio è accaduto due venerdì fa, alle porte del capoluogo, dove era stato organizzato un evento a cui avrebbero voluto partecipare tantissimi ragazzi, ma non c'era posto per tutti. La ricostruzione degli agenti intervenuti per gli assembramenti davanti all'ingresso

Una serata di festa all'interno e di agitazione fuori dall'ingresso, con tantissimi ragazzi rimasti a bocca asciutta che non si sono voluti arrendere. Qualcuno ha anche provato a scavalcare la recinzione per poter partecipare all'evento e c'è chi, nel tentativo, cadendo, si è fatto male. Un super lavoro per i buttafuori che hanno cercato di contenere i giovani che volevano a ogni costo intrufolarsi all'interno. Alla fine è intervenuta anche la Polizia di Stato: gli agenti sono stati allertati per gli assembramenti fuori dalla struttura. E i dettagli di quanto accaduto nella nottata di venerdì 25 giugno alle porte di Arezzo emergono oggi grazie alla ricostruzione degli operatori della questura. Tuttavia, nonostante la concitazione della serata, nessuno è stato denunciato dai poliziotti intervenuti sul posto.

Cosa è successo in località Le Pietre

I fatti sono svolti in località Le Pietre, tra lo stadio di Arezzo e il Bagnoro. L'organizzazione, una società privata, ha affittato una struttura - Casa Volpi, i cui proprietari sono estranei ai fatti - per organizzare la serata del venerdì, a base di musica. Il tam tam dell'evento ha attirato molti più ragazzi di quanto, probabilmente, ci si aspettava. E così sono inziate le intemperanze lungo la strada di accesso alla struttura. File di giovani impazienti di entrare, molti dei quali - come detto - rimasti fuori perché il numero di partecipanti era limitato in ossequio alle norme anti Covid. Gli steward messi a disposizione dall'organizzazione hanno dovuto faticare per limitare la smania dei delusi all'ingresso e, in base alla ricostruzione delle forze dell'ordine intervenute a notte fonda per gli assembramenti in strada, qualche ragazzo avrebbe cercato di aggirare i buttafuori, scavalcando dal retro la recinzione. Ci sarebbe stata anche una persona rimasta infortunata. Alla fine l'intervento si è concluso con una multa alla società per la mancanza di una delle autorizzazioni necessarie. Il venerdì successivo, lo scorso 2 luglio, i poliziotti hanno effettuato un controllo alla serata messa in piedi dalla stessa orgnizzazione: la location era cambiata e non sono state rilevate irregolarità dalla Polizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo, ressa fuori dalla festa a numero chiuso: provano a scavalcare, c'è chi si fa male. Intervento della Polizia

ArezzoNotizie è in caricamento