Cronaca Centro Storico / Piazza di Sant’Agostino

Festa di Capodanno sfora l'orario, la Polizia Locale denuncia organizzatori e consigliere comunale

L'episodio si riferisce alla notte in cui si svolse l'esibizione di Pau dei Negrita.

La festa va per le lunghe, oltre l'orario previsto dal regolamento comunale, e la Polizia locale fa scattare la denuncia. Nulla di strano se non fosse che la festa in questione è la festa di Capodanno che si è svolta lo scorso 31 dicembre in piazza Sant'Agostino, con la quale Arezzo ha salutato il 2018 e dato il benvenuto al 2019. Quella notte la musica doveva essere spenta all'una e trenta: proprio nel bel mezzo del dj set di Pau dei Negrita. Ma a quell'ora la piazza era ancora piena e la festa sul più bello. La Polizia locale avrebbe richiamato pare più volte gli organizzatori, i quali per far allontanare il pubblico e far concludere la festa avrebbero abbassato il volume. Ma tutto sarebbe proseguito per circa un'ora. 

Da qui la denuncia. Una questione che farà parlare e scatenerà polemiche: gli organizzatori denunciati avevano infatti vinto un bando del Comune, e tra i collaboratori di una delle associazioni c'è anche il consigliere comunale Federico Scapecchi (capogruppo di Forza Italia). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di Capodanno sfora l'orario, la Polizia Locale denuncia organizzatori e consigliere comunale

ArezzoNotizie è in caricamento