Si staccano rocce dalla scogliera: ferita famiglia aretina al mare

E' successo nei pressi della Buca delle Fate, nel Golfo di Baratti in provincia di Livorno. Tre persone in ospedale: il padre e due figlie minorenni. Il recupero in barca

La zona della Buca delle Fate

Un padre e le sue due figlie adolescenti, residenti in Vadarno, sono rimasti feriti dalle pietre che si sono staccate da una scogliera mentre si trovavano sotto, sulla spiaggia della Buca delle Fate, sul promontorio roccioso del Golfo di Baratti, tra Piombino e Baratti, in provincia di Livorno. E' accaduto ieri intorno alle 13.

Sul posto, difficilmente raggiungibile via terra, è intervenuta la capitaneria di Piombino che ha allertato e inviato un'imbarcazione privata con a bordo personale del 118 alla spiaggia per prestare più rapidamente soccorso ai feriti. L'imbarcazione - riferisce l'Adnkronos - si è poi diretta al porto di Baratti dove i tre feriti sono stati presi in carico da ambulanze della Croce Rossa con medico a bordo. Attivato anche l'elisoccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre feriti sono stati trasportati all'ospedale di Piombino per le cure del caso. Il padre e una dele figlie sono rimasti leggermente feriti dalla caduta delle pietre mentre l'altra ragazzina è in condizioni più serie (codice giallo) ma non in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento