menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Ferdinando Turchetti, il cordoglio di Lucia De Robertis

"Il suo ultradecennale impegno nella Cisl si è accompagnato sempre ad una sincera, importante passione per la scrittura e per la storia locale"

"Con la scomparsa di Ferdinando Turchetti se ne va una figura di straordinario impegno sindacale e culturale che alla città di Arezzo mancherà. Il suo ultradecennale impegno nella CISL si è accompagnato sempre ad una sincera, importante passione per la scrittura e per la storia locale". La vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis esprime così il suo cordoglio.

"Turchetti fa parte di quella straordinaria generazione di cattolici che costruirono l'Italia democratica e repubblicana con il loro impegno, chi politico, chi sindacale, chi culturale, chi nell'economia. Tutti accomunati dal senso del dovere verso la propria comunità nazionale, dall'imperativo morale dell'impegno per una società nuova, fondata sui valori di libertà,  democrazia, uguaglianza.
Gente in prima fila, non per le luci della ribalta, ma per assumersi le responsabilità del fare. Per essere conseguenti ad un progetto di progresso che Turchetti, nel suo impegno sindacale, ha perseguito e realizzato. Oggi, che dobbiamo ricostruire l'Italia in crisi sulle macerie lasciate da questa terribile epidemia, il suo esempio di impegno ci sia da guida".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento