rotate-mobile
Cronaca Foiano della Chiana

Si fingono interessati all'acquisto di un faro per l'auto, invece si fanno ricaricare la post-pay. Denunciati

Nei guai un italiano e un cinese con precedenti. Avevano truffato un ragazzo di Foiano ma sono stati beccati dai carabinieri

Stamani i carabinieri di Foiano della Chiana, al termine delle indagini, hanno denunciato due soggetti, uno italiano e l’altro cinese, che in concorso tra di loro avevano perpetrato una truffa telefonica nei confronti di un ragazzo del posto, il quale aveva messo in vendita sul web un faro per Wolksvagen Golf al prezzo di 250 euro. I due, contattata sotto falso nome la vittima e dopo aver finto di essere interessati all’acquisto, l'hanno convinta a recarsi presso uno sportello bancomat per sbloccare il codice di pagamento del vaglia. In realtà hanno indotto il ragazzo a caricare due volte di seguito la loro carta post-pay con due pagamenti successivi di 250 euro. Le indagini hanno permesso di appurare che il titolare della carta post-pay era il cittadino italiano, mentre il numero di telefono era intestato al cittadino cinese; entrambi i soggetti risultano già denunciati per reati simili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono interessati all'acquisto di un faro per l'auto, invece si fanno ricaricare la post-pay. Denunciati

ArezzoNotizie è in caricamento