rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Evasione fiscale, assolto Piero Mancini

Secondo l'accusa avrebbe nascosto al fisco 1,157 milioni di euro: oggi il verdetto in tribunale ad Arezzo, il fatto non sussiste

Arriva un'assoluzione per Piero Mancini. L'ex presidente dell'Arezzo, difeso dagli avvocati Luca Fanfani e Maurizio Canfora, è stato oggi assolto dal giudice monocratico Michele Nisticò dall'accusa di non aver dichiarato redditi nel 2010 per un ammontare di circa 1,157 milioni. Secondo il verdetto del tribunale di Arezzo, il fatto non sussiste. E' stata disposta la revoca immediata del sequestro su immobili e conti correnti. L'accusa, sostenuta dal pubblico ministero Luigi Niccacci aveva chiesto una condanna a 8 mesi e la confisca dei beni. L'odierno processo per evasione fiscale nasce da una costola del filone principale della bancarotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale, assolto Piero Mancini

ArezzoNotizie è in caricamento