rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Montevarchi

Ai domiciliari per stalking e spaccio, evadono e vengono riacciuffati. Due casi in 24 ore

Nei guai un 20enne e un 30enne. Entrambi erano agli arresti presso le proprie abitazioni, ma sono stati sopresi dai Carabinieri in giro per Montevarchi. Uno ha tentato la fuga

Evadono dai domiciliari ma vengono rintracciati dai carabinieri e arrestati. A finire nei guai sono due giovani del Valdarno, destinatari di misure cautelari uno per stalking e l'altro per spaccio. E' questo il bilancio della stretta sui controlli svolti dai Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno: nel giro di 24 ore, sono state effettuate decine di accertamenti, all’esito dei quali i due pregiudicati sono stati arrestati in flagranza.

Arrestato per stalking è evaso dai domiciliari

Il primo caso ha riguardato un pregiudicato abitante a Bucine. Il ragazzo, poco più che ventenne, l'estate scorsa fu tratto in arresto dai Carabinieri di Levane in quanto gravemente indiziato stalking. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, per quasi un anno avrebbe molestato una giovane di Montevarchi, che solo dopo lunghe peripezie aveva trovato il coraggio di affidarsi ai Carabinieri e denunciare molestie. Un incubo fatto di avances sempre più pressanti e spasmodiche, pedinamenti, anche sul luogo di lavoro, che è terminato con la misura cautelare degli arresti domiciliari della scorsa estate. Ma negli scorsi giorni, nel corso di un controllo presso il domicilio del giovani, i Carabinieri della Stazione di Bucine ne hanno rilevato l’assenza. Immediate sono scattate le ricerche, che hanno consentito di appurare come il giovane si fosse recato proprio a Montevarchi (fortunatamente non era diretto dalla ragazza). Individuato a bordo dell’autovettura dei propri genitori, il ventenne è stato immediatamente tratto in arresto per evasione. L’arresto è stato successivamente convalidato dal Tribunale di Arezzo.

L'evasione, la fuga e poi l'arresto

Analoga vicenda, meno di 24 ore dopo, si è registrata a Montevarchi. Stavolta i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti in supporto ai colleghi della Polizia Municipale, che avevano sottoposto a controllo un uomo poi datosi alla fuga. Il controllo è stato effettuato per un possibile episodio di cessione di sostanza stupefacente. L'uomo, un trentenne,  datosi alla fuga è stato raggiunto dopo un breve inseguimento e condotto in caserma per i dovuti approfondimenti.

E' emerso così che l'uomo era evaso dagli arresti domiciliari. Gli investigatori hanno accertato inoltre che, durante la fuga, l'uomo si era disfatto di una dose di cocaina, acquistata poco prima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per stalking e spaccio, evadono e vengono riacciuffati. Due casi in 24 ore

ArezzoNotizie è in caricamento