menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Evade e ruba un borsello da un'auto: a bordo due bimbe danno l'allarme. E il nonno fa arrestare il ladro

L'episodio è avvenuto ieri alle ore 13 circa nel centro storico cittadino, poco lontano da una scuola 

Era agli arresti domiciliari, ma quando ha visto un'auto parcheggiata poco lontano dalla sua abitazione è uscito e si è avvicinato. Ha notato che all'interno di una Mercedes c'era un portafoglio: a questo punto non ha esitato, ha aperto lo sportello, portato via il portafoglio e si è quindi allontanato, tornando nella propria abitazione. Ma non si era accorto che dentro a quella vettura c'erano anche due bambine che stavano attendendo il nonno di una delle due. Una questione di poco meno di una manciata di minuti. 

Le piccole, di fronte al furto, hanno subito chiesto aiuto. Il nonno che le aveva riprese a scuola e che si trovava a pochissima distanza, per svolgere alcune commissioni, è accorso alle loro grida e la situazione si è animata.

A quel punto il ladro, che era stato intravisto mentre rientrava in casa, forse richiamato dal nonno è tornato sui suoi passi per riconsegnare il borsello e implorare il nonno di non chiamare le forze dell'ordine.

Ma la chiamata al 112 è partita comunque e sul posto è accorsa una volante della Polizia di Stato che ha arrestato il ladro per evasione e furto. 

L'episodio è avvenuto ieri alle ore 13 circa nel centro storico cittadino, poco lontano da una scuola. 

L'uomo, un italiano, si trova adesso nella camera di sicurezza della Questura, in attesa di essere giudicato domani con rito direttissimo. 

Evade e compie un furto: incastrato da due bambine. Ma l'arresto non viene convalidato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento