Cronaca

Evade dai domiciliari due volte in 24 ore: 41enne finisce in carcere

Sono stati i carabinieri di Arezzo a rintracciare l'uomo che, per due volte in un solo giorno, era stato trovato fuori dalla propria abitazione

In un giorno è evaso due volte dai domiciliari.
Sono stati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Arezzo a rintracciare e, successivamente arrestare, un 41enne, pluripregiudicato di origini pakistante.

Ma veniamo ai fatti.

Secondo quanto riportato dai militari, l’uomo era da tempo costretto alla misura restrittiva a causa di una pena da scontare per il reato di estorsione. Quotidianamente, i militari, procedono a controllare le residenze dei soggetti che devono scontare questa tipologia di pena presso i propri domicili. E’ stato proprio durante due di questi accertamenti che è saltato fuori che il 41enne non si trovava a casa sua.

Secondo quanto riscontrato dai carabinieri prima è stato rintracciato a Campo di Marte e poi al Parco del Pionta. In entrambe le occasioni i militari hanno provveduto a fermarlo e riaccompagnarlo all’appartamento.

Ieri, 24 ore dopo la doppia “fuga”, è arrivata l’ordinanza del gip del tribunale di Arezzo che ha disposto la revoca degli arresti domiciliari e l’aggravamento della misura con la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari due volte in 24 ore: 41enne finisce in carcere

ArezzoNotizie è in caricamento