Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Processo Etruria: Bronchi, Fornasari e Canestri rinviati a giudizio per il filone falso in prospetto

Protesta dei risparmiatori azzerati fuori dall'aula, preoccupati della possibile caduta in prescrizione di alcuni reati legati ai processi Etruria

 

Falso in prospetto Banca Etruria: sono stati rinviati a giudizio dal Gup Ilaria Cornetti - Giuseppe Fornasari, ex presidente dell'istituto di credito, Luca Bronchi, ex dg, e David Canestri, responsabile del risk management. La prima udienza si terrà il prossimo 10 dicembre, giudice Giovanni Fruganti. 

L'accusa, sostenuta da Julia Maggiore, indica che Luca Bronchi, su mandato dell'allora Cda, compilò un prospetto per la Consob nel 2013. Un'ipotesi di reato che vedrebbe il concorso di Fornasari e Canestri. Tale prospetto sarebbe stato ingannevole per i risparmiatori: non erano chiare le condizioni di crisi in cui la banca versava e non era specificato il grado di rischio delle obbligazioni subordinate.

Questa mattina, fuori dall'aula, alcuni risparmiatori azzerati hanno manifestato contro la lentezza dei procedimenti, per il rischio di prescrizione di alcuni reati conncessi alle inchieste Etruria.

Potrebbe Interessarti

  • Vita da lupi: cuccioli a spasso e adulti a caccia. Le immagini rubate nel Parco

  • Il Passo dei Mandrioli diventa quello Del Ringo. L'anonimo omaggio al biker subbianese

  • Marito e moglie si perdono sul cammino di San Francesco e chiamano i carabinieri. Recuperati in elicottero dai vigili del fuoco

  • Pienone al Prato per i fuochi di San Donato. Comanducci: "Arezzo meritava un grande spettacolo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento