menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggia in A1 con 6 chili e mezzo di eroina nascosti nel sottofondo dell'auto: 27enne arrestato

Il viaggio di un presunto trafficante è finito al chilometro 333 della A1, dove gli agenti della Polizia Stradale di Arezzo lo hanno fermato e arrestato

L'auto sulla quale viaggiava aveva un sottofondo proprio sotto al sedile di guida. All'interno c'era una gran quantità di eroina: quasi sei chili e mezzo. Ma il viaggio di un 27enne serbo è finito al chilometro 333 della A1, dove gli agenti della Polizia Stradale di Arezzo lo hanno fermato e arrestato.

Il presunto trafficante stava percorrendo l’A/1 in direzione Roma, dopo essere entrato in Italia dal valico di Villesse, quando ieri sera, in Valdarno, una pattuglia della sottosezione di Battifolle ha notato la Renault con targa serba sulla quale viaggiava.

"I poliziotti guidati dal loro intuito lo hanno fermato e, sbirciando nell’abitacolo, hanno notato sotto la moquette alcune saldature sulla lamiera, come se fosse stato creato un doppiofondo - spiega la Polizia Stradale - . A quel punto hanno condotto l’uomo in caserma e smontato il sedile lato passeggero, scoprendo che sotto era stato ricavato un vano molto capiente, ma vuoto".

A questo punto però gli investigatori hanno deciso di approfondire ulteriormente i controlli, smontando anche il sedile del guidatore: è stato così che hanno accertato la presenza di un altro incavo con all’interno sei pacchi. Contenevano circa sei chili e mezzo di eroina che, piazzata sul mercato, avrebbero fruttato oltre 30mila euro.

La Stradale ha arrestato l’uomo per traffico di droga, che è stata sequestrata insieme all’auto e ad alcuni telefonini nella sua disponibilità. Le indagini proseguono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento