Eroina e cocaina in 11 bustine, arrestato in piazza Sant'Agostino

In un’operazione congiunta della Squadra Mobile e del Nucleo Investigativo della Polizia Municipale è stato arrestato per spaccio un tunisino, A.R. le iniziali, di 39 anni. L’uomo, che frequentava le zone del centro città, si muoveva tra i...

santagostino-sera

In un’operazione congiunta della Squadra Mobile e del Nucleo Investigativo della Polizia Municipale è stato arrestato per spaccio un tunisino, A.R. le iniziali, di 39 anni.

L’uomo, che frequentava le zone del centro città, si muoveva tra i vicoli e i porticati di piazza Sant’Agostino, approfittando del traffico limitato e di una più facile individuazione delle pattuglie in divisa.

La costante collaborazione e lo scambio di informazioni - si legge nella nota del Comune - tra la Squadra Mobile ed il Nucleo Investigativo della Polizia Municipale ha consentito che i movimenti dello spacciatore non passassero inosservati, in una zona in cui il controllo degli operatori in borghese delle forze di polizia è incessante.

Il 9 marzo è stata così attuata un’operazione congiunta, con un obiettivo specifico: la stretta osservazione del 39enne, noto spacciatore, con numerosi precedenti, una decina di alias e diversi arresti già subiti per lo stesso reato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Agli operatori della sezione Narcotici della Squadra Mobile e della Polizia Municipale non sono sfuggiti i movimenti sospetti dell’uomo che aveva occultato in un vicolo un involucro e si era poi allontanato dirigendosi in piazza in attesa di ‘clienti’. Gli agenti intervenuti hanno bloccato il tunisino e recuperato la droga nascosta: in un sacchetto di plastica aveva preparato 11 dosi di polveri già pronte per lo spaccio.

Aprendo la busta, gli operatori hanno notato che il 39enne si era anche premunito di confezionare lo stupefacente con due differenti colori: le bustine azzurre contenevano eroina, quelle bianche cocaina.

Il ridotto quantitativo di circa quattro grammi totali di sostanza rinvenuta non ha però garantito al 39enne la libertà immediata, che nella maggior parte dei casi consegue allo spaccio di lieve entità, ma in ragione dei precedenti specifici, delle modalità di conservazione ed occultamento della droga e sulla base degli altri elementi che gli agenti hanno fornito alla magistratura, il tunisino è tornato in carcere, dov’è attualmente detenuto in attesa della convalida dell’arresto e del successivo giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento