Entrano in banca urlando come furie e si fanno consegnare il denaro: rapina a Monte San Savino

Sono entrati urlando come delle furie e si sono fatti consegnare 60mila euro in contanti. Una manciata di minuti. Poco di più. Tanto è stato sufficiente per ripulire una banca e lasciare i malcapitati dipendenti attoniti e in preda al panico...

rapina_banca

Sono entrati urlando come delle furie e si sono fatti consegnare 60mila euro in contanti.

Una manciata di minuti. Poco di più. Tanto è stato sufficiente per ripulire una banca e lasciare i malcapitati dipendenti attoniti e in preda al panico. Il rocambolesco episodio è quello accaduto questo pomeriggio, poco prima dell'orario di chiusura, all'interno di una filiale della Banca Popolare di Cortona a Monte San Savino nella zona de Le Fonti. Qui i dipendenti dell'istituto di credito si sono trovati faccia a faccia con due rapinatori che in pochissimi minuti sono riusciti a farsi consegnare il denaro destinato alla cassa del bancomat e sono fuggiti. Secondo quanto ricostruito, i due rapinatori hanno fatto accesso alla banca. Una volta dentro si sono calati i passamontagna sul volto ed hanno iniziato a minacciare ed urlare contro i quattro impiegati della filiale.

Nessuna aggressione fisica e nessuna arma è saltata fuori. La furia e l'impeto dei rapinatori è stato sufficiente. In pochi minuti hanno riempito una borsa col contante, hanno accompagnato i dipendenti dentro al bagno e sono spariti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda sono intervenuti i carabinieri di Monte San Savino che hanno acquisito i filmati delle telecamere della zona e ascoltato le vittime della rapina. Spetta adesso ai militari della Valdichiana riuscire a rintracciare gli autori del furto.

Secondo le testimonianze raccolte i due avrebbero parlato con uno spiccato accento meridionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento