Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Elias, oggi l'autopsia per chiarire le cause della morte. Arrestato pusher che gli aveva ceduto cocaina

E' il giorno dell'autopsia: oggi sul corpo di Elias Ghouiza, il diciottenne trovato senza vita lo scorso 6 ottobre nella cantina di casa, verrà svolto presso l'ospedale San Donato di Arezzo l'accertamento disposto dalla pm Elisabetta Iannelli...

sansepolcro-arco-via-matteotti

E' il giorno dell'autopsia: oggi sul corpo di Elias Ghouiza, il diciottenne trovato senza vita lo scorso 6 ottobre nella cantina di casa, verrà svolto presso l'ospedale San Donato di Arezzo l'accertamento disposto dalla pm Elisabetta Iannelli. L'esame dovrà chiarire se ad essere fatale al giovane, come ipotizzano gli inquirenti, sia stata proprio una dose di cocaina consumata poco prima della morte.

Intanto i Carabinieri della compagnia di Sansepolcro ieri hanno hanno arrestato a Umbertide F. R. albanese, 21enne, nei confronti del quale sarebbero emerse gravi prove relative alla cessione della fatidica dose di cocaina assunta. Il pusher sarebbe stato incastrato sia da testimonianze sia da accertamenti tecnici sulle telefonate fatte e ricevute da Elias quel giorno.

Fin dall'inizio le attività investigative dei militari dell'Arma si erano concentrate sugli ambienti dello spaccio nel capoluogo biturgense: da subito infatti, i militari hanno pensato all'overdose.

Il fascicolo aperto dalla procura di Arezzo ha riportato inoltre fin dall'inizio l'ipotesi di reato di morte o lesioni di conseguenza di altro reato, ovvero lo spaccio di sostanze stupefacenti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elias, oggi l'autopsia per chiarire le cause della morte. Arrestato pusher che gli aveva ceduto cocaina

ArezzoNotizie è in caricamento