Cronaca

E45 riaperta ma solo con catene. Nuova allerta meteo per il ghiaccio. Spargisale in azione, tratti chiusi in Casentino

E45 riaperta, ma soltanto per i mezzi che si presentano con dotazione da inverno (gomme termiche o catene montate). Disagi su alcune strade della provincia di Arezzo e una nuova allerta meteo, in particolare per il pericolo ghiaccio, emessa dal...

e451

E45 riaperta, ma soltanto per i mezzi che si presentano con dotazione da inverno (gomme termiche o catene montate). Disagi su alcune strade della provincia di Arezzo e una nuova allerta meteo, in particolare per il pericolo ghiaccio, emessa dal centro funzionale della Regione Toscana. Ecco l'evoluzione del maltempo in provincia, con particolare riferimento alla situazione della viabilità.

Ghinelli: "Strade aretine danneggiate, pazienza e prudenza"

E45, la nota di Anas:

Anas comunica per neve e a causa di condizioni metereologiche avverse in Toscana è provvisoriamente chiusa al traffico, in direzione Ravenna, la strada statale 3Bis "Tiberina" (itinerario E45), tra i km 137.5 e 162.6, in località Sansepolcro, a tutti i mezzi sprovvisti di dotazione invernale. Le squadre Anas stanno procedendo alle operazioni di filtraggio del traffico deviando i mezzi senza catene e pneumatici invernali lungo percorsi alternativi.

La nuova allerta meteo della Regione

La nuova allerta (dalla mezzanotte alle 10 di domenica 4 febbraio) fa seguito a quella emanata ieri e in vigore fino al tardo pomeriggio di oggi, sabato 3 febbraio, per l'ondata di maltempo che è proseguita per l'intera mattinata con pioggia, vento forte e neve.

La Soup avverte che, nelle ultime ore, le precipitazioni sono in generale attenuazione, con residue deboli nevicate, intermittenti, sulle zone appenniniche e in particolare sull'alto Mugello e nell'Aretino e sulle zone collinari centro-orientali (Chianti, Senese e Aretino) fino a circa 300-500 metri di quota.

A partire dalle 17 circa è prevista la cessazione dei fenomeni, sia nelle zone interne che sulla costa. Neve: oggi nevicate deboli o localmente e temporaneamente moderate su gran parte delle zone interne a quote variabili tra 200 e 500 metri, con accumuli stimati fino a 10 centimetri in Appennino e localmente fino a 5 cm sulle zone collinari centrali. Dal pomeriggio è prevista la progressiva attenuazione dei fenomeni. Ghiaccio: in tarda serata e nella notte e nella mattina di domani, domenica 4 febbraio, diffuse e forti gelate sulle zone interne fino a quote collinari con consistente formazione di ghiaccio, gelate anche in pianura anche se meno intense, possibili locali deboli gelate anche sulla costa.

Strada provinciali aretine (aggiornamento di sabato 3 febbraio)

Tutte le strade in gestione al Servizio viabilità sono percorribili con l'eccezione di alcuni tratti di due strade provinciali che vengono comunque sempre interdette al traffico durante i mesi invernali di ogni anno, che sono le seguenti: SP 69 "dell'Eremo" Chiusa dal km. 5+900 Loc. "S. Eremo di Camaldoli" al km. 12+900 Loc. "Capanno" ambedue le località sono nel Comune di Poppi; SP 72 "di Lonnano- Prato alle Cogne" Chiusa dal Km. 10+050 Loc. "Casa Prato alle Cogna" nel comune di Pratovecchio-Stia al km. 15+200 Loc. "S. Eremo di Camaldoli", nel comune di Poppi; si continua comunque, per le strade interessate dai fenomeni, ad effettuare il monitoraggio ed eventuale spargimento di sale.

Immagine tratta da facebook

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E45 riaperta ma solo con catene. Nuova allerta meteo per il ghiaccio. Spargisale in azione, tratti chiusi in Casentino

ArezzoNotizie è in caricamento