Cronaca

E45, dopo la relazione di Anas stamani nuovi accertamenti della Procura. Tecnici al lavoro per valutare la riapertura

Stando ad alcune indiscrezioni, pare che Anas abbia paventato attraverso i documenti presentati, la possibilità di poter riaprire le corsie interne delle carreggiate al traffico leggero, ritenute più sicure di quelle esterne.  

Accertamenti e prove di carico: questa mattina i tecnici incaricati dalla Procura di Arezzo sono tornati sulla E45 e hanno raggiunto il viadotto Puleto, posto sotto sequestro proprio una settimana fa.  In queste ore stanno svolgendo ulteriori verifiche per valutare dati alla mano quanto sostenuto nella relazione tecnica di Anas consegnata lunedì sera agli uffici della Procura. Una relazione nella quale  si spiegherebbe che il viadotto potrebbe essere parzialmente riaperto al traffico in quanto ci sarebbero le condizioni di sicurezza. 

Stando ad alcune indiscrezioni, pare che Anas abbia paventato attraverso i documenti presentati, la possibilità di poter riaprire le corsie interne delle carreggiate al traffico leggero, ritenute più sicure di quelle esterne.  

I risultati di questi accertamenti - condotti dagli ingegneri  Antonio Turco e Fabio Canè - potrebbero arrivare già in serata. E nei prossimi giorni potrebbe essere presa una decisione da parte della Procura in merito alla possibile riapertura parziale della superstrada.  

Ieri lo stesso ministro Toninelli aveva auspicato che sul viadotto "Se la magistratura lo consentirà i lavori potrebbero partire a brevissimo ed essere condotti celermente a conclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E45, dopo la relazione di Anas stamani nuovi accertamenti della Procura. Tecnici al lavoro per valutare la riapertura

ArezzoNotizie è in caricamento