A Messa in sicurezza: termoscanner in duomo e alla pieve e posti a sedere contingentati

Alla presenza di Don Alvaro, Pm allarmi e Tenzi srl sono stati consegnati degli apparati di ultima generazione per la sanificazione delle mani e la misurazione della temperatura e realizzata un apposita segnaletica per i fedeli

Donazione di Pm Allarmi per Termoscanner con erogatore di gel al duomo e alla pieve. Questa mattina alla presenza di Don Alvaro sono stati consegnati degli apparati di ultima generazione per la sanificazione delle mani e la misurazione della temperatura. Inoltre l’aziendaTenzi Srl ha provveduto a contingentare i posti a sedere delle panche con appositi adesivi. Questo fa parte di un progetto che comprende anche tutti gli ospedali della provincia di Arezzo per cercare di mettere in sicurezza il più possibile dal Virus Covid19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento