Cronaca

Due arresti, cinque denunce e 60 acquirenti identificati: stroncata rete di spaccio a Levane

Cinque persone sono state identificate e denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Altre due sono finite in manette ed una terza è latitante. Il bilancio è quello dell'ultima attività di indagine condotta dai...

carabinieri-paletta-670x4431

Cinque persone sono state identificate e denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Altre due sono finite in manette ed una terza è latitante.

Il bilancio è quello dell'ultima attività di indagine condotta dai carabinieri della stazione di Levane (Montevarchi) che, dallo scorso novembre, sono riusciti a ricostruire ed incastrare i protagonisti di una fitta rete di compravendita di droga sul territorio.

Lo spunto per l'avvio delle indagini è arrivato durante un'altra operazione, condotta sempre dai militari levanesi, e che aveva portato all'arresto di un antiquario ed al recupero di tre quadri rubati di ingente valore.

Dopo lunghi mesi di osservazione, controllo e pedinamento, i carabinieri della stazione di Levane sono riusciti non solo ad identificare 60 acquirenti di cocaina, eroina ed hashish ma anche e soprattutto a risalire all'identità dei pusher. Così in manette sono finiti un cittadino tunisino e un albanese ritenuti i principali attori dell'attività.

Denunciati invece una donna residente in Umbria, un montevarchino e tre nord africani. Per questi ultimi sono emersi collegamenti ed attività di collaborazione con gli spacciatori arrestati.

Al momento, una terza persona risulta ricercata dai militari di Levane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due arresti, cinque denunce e 60 acquirenti identificati: stroncata rete di spaccio a Levane

ArezzoNotizie è in caricamento