Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Anfetamine nel borsone, due arresti in Autostrada

L'operazione è stata condotta da una pattuglia di una sottosezione della polizia stradale di Battifolle che è competente nel tratto aretino dell'A1

Immagini di repertorio

Due persone sono state arrestate dagli agenti della pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Battifolle per possesso ai fini di spaccio di anfetamine. I due di orgine cinese, in regola con il permesso di soggiorno, sono stati fermati ieri in Autostrada per un controllo. A destare i sospetti l'atteggiamento dei due che si trovavano a bordo do una BmW X3 proveniente da Pessano coon Bornago in provincia di Milano.

Il fermo è avvenuto all'altezza del km 380 dell'A1 nei pressi del comune di Lucignano. A seguito del loro atteggiamento sospetto, gli operatori di polizia hanno deciso di sottoporre i due a perquisizione personale estesa anche al veicolo. Nell’occasione, gli agenti sono stati attratti da una borsa che i due soggetti, maldestramente, cercavano di sottrarre al controllo. Così gli operatori hanno controllato approfonditamente il borsone nel cui vano interno, chiuso con una cerniera, hanno rinvenuto una busta trasparente contenente una polvere grigiastra che, all’atto dell’accertamento al
narcotest, è risultata essere anfetamina per un peso lordo di 230 grammi. Per questo motivo, i due individui sono stati tratti in arresto e associati alla Casa Circondariale di Sollicciano per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anfetamine nel borsone, due arresti in Autostrada

ArezzoNotizie è in caricamento