Cronaca

Due anni di traffico di cocaina, la cedevano ai ragazzi della provincia: tre arresti. Ascoltati 70 giovani

Il blitz è scattato all'alba di ieri. E' l'epilogo di una maxi operazione anti droga dei carabinieri in provincia di Arezzo ha portato all'arresto di tre persone. A questi ordini di custodia cautelare, si aggiunge l'arresto di un uomo - precedente...

cocaina-arresto1

Il blitz è scattato all'alba di ieri. E' l'epilogo di una maxi operazione anti droga dei carabinieri in provincia di Arezzo ha portato all'arresto di tre persone. A questi ordini di custodia cautelare, si aggiunge l'arresto di un uomo - precedente - perché sorpreso in flagrante a cedere cocaina: un episodio da cui è scaturita l'intera indagine, nell'ambito della quale sono state identificate ben 70 persone, tutti ragazzi.

Quasi un anno di indagine

L'attività ha preso il via con l'arresto di un giovane albanese alle fine del 2017, scoperte mentre cedeva cocaina a un ragazzo del posto in un parcheggio di un locale di Terranuova Bracciolini. E così si è risaliti all'identità di altri tre connazionali, tutti sotto i trent'anni, che, secondo i militari, trafficavano questo tipo di droga almeno dal 2016. L'acquistavano in grande quantità - e i carabinieri stanno indagando per comprendere se i loro fornitori siano connazionali in Italia oppure se i canali di approvvigionamento siano altri - per metterla nel mercato al dettaglio. Il modus operandi dei tre era consolidato: sfruttavano il passaparola, costantemente attenti a non commettere passi falsi, poi con gli interessati veniva fissato un luogo per la cessione, quasi sempre all'aperto (parcheggi perlopiù), e qui avveniva il passaggio di mano di piccole quantità di stupefacente.

Pedinamenti e intercettazioni

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno hanno portato avanti l'operazione supportati dal personale della stazione di Montevarchi con metodi tradizionali come pedinamenti e osservazione e attività tecnica come le intercettazioni. Così sono stati identificati e arrestati i tre cittadini albanesi di 28, 27 e 26 anni, che da tempo gravitavano nel Valdarno aretino tra Montevarchi e Terranuova Bracciolini.

Il blitz

All'alba di ieri, 20 carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno con da due unità cinofile antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Firenze, hanno fatto irruzione nelle case dei tre, tutte sottoposte a perquisizione. Nelle ordinanze di custodia cautelare emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Arezzo vengono contestate plurime cessioni di sostanza stupefacente a numerosi coetanei valdarnesi, dei quali una settantina identificati e ascoltati.

Sequestrati 16 grammi di coca e 5.200 euro

Durante i servizi di osservazione, controllo e pedinamento, sono stati sequestrati 16 grammi di cocaina, a riscontro delle tesi investigative dei militari dell'Arma e 5.200 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività criminosa. Tutti gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati portati in carcere Arezzo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Immagine di repertorio in copertina

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due anni di traffico di cocaina, la cedevano ai ragazzi della provincia: tre arresti. Ascoltati 70 giovani

ArezzoNotizie è in caricamento