Cronaca

"Droga del combattente in un'abitazione di Montevarchi", la squadra mobile di Firenze sequestra 600 pillole

Il farmaco, usato nei luoghi di guerra mediorientali, era stato prodotto in Nigeria.

Foto d'archivio

Centinaia di pasticche di un oppioide sintetico prodotto in Nigeria sono state sequestrate lunedì in una abitazione di Montevarchi. Il farmaco, ormai conosciuto come "droga del combattente" o "droga dell'Isis", è stato rinvenuto in seguito ad una perquisizione. Il suo uso, hanno spiegato gli investigatori fiorentini, "è stato più volte accertato negli scenari di guerra mediorientali, impiegato per le sue proprietà di eccitante e per la capacità di alleviare ansia".

L'intera abitazione è stata perquisita: era in uso ad un uomo nigeriano sul quale gli inqurienti stanno svolgendo accertamenti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Droga del combattente in un'abitazione di Montevarchi", la squadra mobile di Firenze sequestra 600 pillole

ArezzoNotizie è in caricamento