Cronaca

Dramma in piscina, eseguita l'autopsia sul bimbo di 5 anni. Ora il funerale

E' stata eseguita nella giornata di ieri a Firenze l'autopsia sul corpo del piccolo Ateed, 5 anni, il bimbo morto sabato scorso a San Zeno, alle porte di Arezzo, dopo un tuffo nella piscina di casa di un amichetto. Tra sessanta giorni i risultati...

E' stata eseguita nella giornata di ieri a Firenze l'autopsia sul corpo del piccolo Ateed, 5 anni, il bimbo morto sabato scorso a San Zeno, alle porte di Arezzo, dopo un tuffo nella piscina di casa di un amichetto. Tra sessanta giorni i risultati: il cuore del piccolo aveva smesso di battere dopo l'ingresso in acqua ed erano stati vani i numerosi tentativi di rianimazione, sia sul posto che durante il volo in elicottero fino all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

La tragedia si era consumata dopo pranzo, nelle pertinenze di una abitazione in collina. Ateed, nato ad Arezzo da genitori pachistani, era insieme ad un amico di poco più grande. Il piccolo si era tuffato in piscina e aveva accusato il malore. L'amichetto, intuendo la gravità della situazione, aveva richiamato l'attenzione dei propri genitori e intanto, coraggiosamente, era riuscito a trarre Ateed fuori dall'acqua. I suoi genitori, al telefono con il 118, avevano tentato le prime manovre di rianimazione. Il piccolo aveva vomitato, ma il suo cuore era rimasto fermo.

E' stato preso in carico dai sanitari in via Romana, mentre veniva portato al pronto soccorso in auto. Caricato in ambulanza, era stato poi fatto salire su Pegaso per giungere a Firenze. Ma u a volta raggiunto il capoluogo toscano, i dottori ne avevano constatato l'avvenuto decesso. Ieri l'autopsia e il nulla osta per la sepoltura. Il funerale, probabilmente, si svolgerà in Pakistan, la salma sarà trasferita nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in piscina, eseguita l'autopsia sul bimbo di 5 anni. Ora il funerale

ArezzoNotizie è in caricamento