menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso dai poliziotti, nasconde 4 dosi di eroina in bocca: scoperto e arrestato

Nei guai con l'accusa di spaccio un giovane nigeriano finito in manette insieme ad un connazionale. Nella loro abitazione trovato materiale per confezionare dosi

Sono stati arrestati nella serata di lunedì. Nascondevano alcune dosi di stupefacente e nella loro abitazione è stato trovato il materiale per confezionarle. A finire nei guiai sono due nigeriani 27enni, senza permesso di soggiorno, arrestati dalla squadra Volante del commissariato di Montevarchi. 

Gli agenti, durante un controllo del terriotorio in una delle aree più "calde" di Montevarchi, nei pressi dello scalo ferroviario, si sono imbattuti nei due giovani. 

L’area è da tempo oggetto di numerose attività di prevenzione e repressione poiché frequentata da persone che gravitano nel mondo della tossicodipendenza. I due 27enni sono apparsi subito "irrequieti", tanto da indurre gli operatori a procedere ad un controllo più approfondito: durante una perquisizione personale sono stati trovati e sequestrati 4 grammi di eroina confezionata in piccole  dosi che uno dei due aveva nascosto in bocca,  oltre 350 euro in banconote di vario taglio e numerosi telefoni cellulari (oltre 10). Nell’appartamento in uso a uno dei due veniva successivamente trovato anche materiale per il confezionamento delle dosi (carta, cellophane).

I due, già gravati da precedenti penali specifici, sono stati tratti in arresto e il tribunale di Arezzo nei loro confronti ha disposto l’applicazione di misure cautelari (obbligo di presentazione alla pg e divieto di dimora nella regione Toscana).   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento