Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Donna 43enne aggredita e palpata in via Vittorio Veneto

Un tentativo di violenza sessuale si è verificato ieri sera poco dopo la mezzanotte a Saione, proprio davanti alla chiesina di sant'Antonio Abate, in via Vittorio Veneto. Una donna 43enne, residente in zona, stava rincasando come sempre dopo una...

stalking-violenza

Un tentativo di violenza sessuale si è verificato ieri sera poco dopo la mezzanotte a Saione, proprio davanti alla chiesina di sant'Antonio Abate, in via Vittorio Veneto. Una donna 43enne, residente in zona, stava rincasando come sempre dopo una serata di lavoro in un ristorante del centro di Arezzo.

La signora aveva percorso Corso Italia ed era discesa, aveva attraversato il sottopassaggio di via Vittorio Veneto, poi stava proseguendo verso casa. Alle 0,35 - dopo essersi girata d'improvviso perché si sentiva osservata - è stata avvicinata alla spalle da un uomo in bicicletta che ha aperto un braccio, palpandole il seno. A denunciare l'episodio è la figlia che racconta:

è stata aggredita ed è rimasta scioccata, ha urlato senza capire cosa stesse succedendo. Per fortuna c'era una signora su una macchina bianca che le è corsa in aiuto.

La donna, dopo l'aggressione, è finita a terra. Aveva anche una borsa, che però non è entrata nelle mire dell'uomo in bicicletta, dileguatosi subito dopo l'accaduto. La 43enne, dopo essersi ripresa aiutata dalla passante, sta valutando la possibilità di sporgere denuncia, anche se contro ignoti.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna 43enne aggredita e palpata in via Vittorio Veneto

ArezzoNotizie è in caricamento