Disabile minacciato con un bastone e costretto ad atti osceni. Tre minorenni indagati

I fatti sarebbero avvenuti a Pergine nei mesi scorsi. La procura del tribunale dei minori di Firenze ha aperto un fascicolo d'inchiesta

La procura del tribunale dei minori di Firenze sta indagando su un episodio avvenuto a Pergine nei mesi scorsi. Un ragazzo di 22 anni con disabilità psichica sarebbe stato costretto a masturbarsi, sotto la minaccia di un bastone, da tre minorenni del posto, che lo avrebbero anche filmato con i telefonini. L'episodio, raccontato dalla vittima alla madre, ha dato il via alla denuncia e all'apertura del fascicolo d'inchiesta. Il ragazzo è stato già ascoltato dagli inquirenti con l'assistenza di personale qualificato, come si conviene in casi del genere. Sequestrati i telefonini dei tre adolescenti, primo passo del cammino verso la ricerca della verità. 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Casa sempre al sicuro con lo spioncino digitale

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento