Disabile minacciato con un bastone e costretto ad atti osceni. Tre minorenni indagati

I fatti sarebbero avvenuti a Pergine nei mesi scorsi. La procura del tribunale dei minori di Firenze ha aperto un fascicolo d'inchiesta

La procura del tribunale dei minori di Firenze sta indagando su un episodio avvenuto a Pergine nei mesi scorsi. Un ragazzo di 22 anni con disabilità psichica sarebbe stato costretto a masturbarsi, sotto la minaccia di un bastone, da tre minorenni del posto, che lo avrebbero anche filmato con i telefonini. L'episodio, raccontato dalla vittima alla madre, ha dato il via alla denuncia e all'apertura del fascicolo d'inchiesta. Il ragazzo è stato già ascoltato dagli inquirenti con l'assistenza di personale qualificato, come si conviene in casi del genere. Sequestrati i telefonini dei tre adolescenti, primo passo del cammino verso la ricerca della verità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento