Disabile minacciato con un bastone e costretto ad atti osceni. Tre minorenni indagati

I fatti sarebbero avvenuti a Pergine nei mesi scorsi. La procura del tribunale dei minori di Firenze ha aperto un fascicolo d'inchiesta

La procura del tribunale dei minori di Firenze sta indagando su un episodio avvenuto a Pergine nei mesi scorsi. Un ragazzo di 22 anni con disabilità psichica sarebbe stato costretto a masturbarsi, sotto la minaccia di un bastone, da tre minorenni del posto, che lo avrebbero anche filmato con i telefonini. L'episodio, raccontato dalla vittima alla madre, ha dato il via alla denuncia e all'apertura del fascicolo d'inchiesta. Il ragazzo è stato già ascoltato dagli inquirenti con l'assistenza di personale qualificato, come si conviene in casi del genere. Sequestrati i telefonini dei tre adolescenti, primo passo del cammino verso la ricerca della verità. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • La truffa del bel dottore straniero: aretina gli regala 16mila euro e l'aspetta (invano) a Fiumicino

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento