Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I dipendenti non sono mai al lavoro", volantino anonimo per le vie di Monte San Savino: scatta la denuncia

La denuncia è stata presentata direttamente ai carabinieri e, subito dopo, gli atti sono stati trasmessi alla procura di Arezzo. Nuova tempesta sopra Monte San Savino dove, tra il 21 e il 22 novembre scorso, buona parte del centro storico e...

La denuncia è stata presentata direttamente ai carabinieri e, subito dopo, gli atti sono stati trasmessi alla procura di Arezzo.

Nuova tempesta sopra Monte San Savino dove, tra il 21 e il 22 novembre scorso, buona parte del centro storico e dell’area Le Fonti è stata tappezzata con voltantini riportanti una lunga lettera indirizzata al Prefetto di Arezzo e firmata da “Un gruppo di cittadini di Monte San Savino”. Nel testo del volantino viene denunciato che alcuni “Dipendenti in orario di servizio non si trovano mai nel loro posto di lavoro, entrano in servizio quando più gli fa comodo in barba ai loro doveri di pubblici dipendenti”. E poi il testo prosegue con una dettagliata enumerazione di chi fa (e soprattutto non farebbe) cosa. La denuncia è scattata in seguito al fatto che ha travolto la comunità savinese e il 28 novembre è approdata in consiglio comunale dove, il primo cittadino Margherita Scarpellini ha sottolineato che “In relazione ai fatti che hanno visto l'affissione di volantini anonimi verificatesi tra il 21 e il 22 novembre... questa amministrazione non può che condannare e stigmatizzare questo tipo di atteggiamento”. Un attacco anonimo che chiama in causa non solo alcuni dipendenti pubblici ma anche il sindaco che, a detta degli accusatori, non avrebbe vigilato abbastanza.

Ma c'è di più.

Il volantino apparso nel centro di Monte San Savino ha riportato in forma integrale anche la richiesta di chiarimenti inviata al sindaco direttamente dal prefetto che chiede delucidazioni in merito alla vicenda riportata nell'anonima missiva.
Si parla di

Video popolari

"I dipendenti non sono mai al lavoro", volantino anonimo per le vie di Monte San Savino: scatta la denuncia

ArezzoNotizie è in caricamento