Dipendenti a nero, stop all'attività di un'azienda orafa

La metà dei lavoratori erano in nero. Per questa l'attività di una azienda orafa gestita da cittadini del Bangladesh e indiani è stata sospesa dai Carabinieri di Arezzo che insieme ai Carabinieri dell'Ispettaorato del lavoro e ai ispettori Inps e...

La metà dei lavoratori erano in nero. Per questa l'attività di una azienda orafa gestita da cittadini del Bangladesh e indiani è stata sospesa dai Carabinieri di Arezzo che insieme ai Carabinieri dell'Ispettaorato del lavoro e ai ispettori Inps e Inail hanno svolto ieri mattina un accurato controllo.

Al termine degli accertamenti i militari, che hanno visitato più imprese, hanno denunciato alla Procura della Repubblica tre persone, tutti titolari di azienda: H.A. del Bangladesh di 33 anni, titolare dell'azienda per aver tenuto in azienda una cassetta di primo soccorso contenete presidi medici scaduti e per aver omesso di effettuare la manutenzione degli estintori;

A.R, 38 anni, anch'egli del Bangladesh e titolare di una ditta individuale per aver omesso di far sottoporre i dipendenti alle periodiche visite mediche

E infine S.J. 43enne nato in India ma residente ad Arezzo per aver tenuto in azienda una cassetta di primo soccorso contenete presidi medici scaduti),

e per aver omesso di effettuare la manutenzione degli estintori. Nei confronti dell'azienda è stata disposta, la sospensione dell'attivitàper avere impiegato lavoratori in nero pari al 50% dei lavoratori presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state inoltre elevate 5 sanzioni penali per complessivi euro 7.124,00 (settemilacentoventiquattro/00) ed amministrative per complessivi euro 3.000,00 (tremila/00).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento