Cronaca

Dimessi i dodici intossicati di via Vittorio Veneto, non ci sono tracce di monossido nel sangue

Sono stati tutti dimessi i 12 ricoverati questa notte al San Donato per intossicazione a seguito dell'incendio in abitazione scoppiato in via Vittorio Veneto. Le fiamme, divampate intorno alle 23, hanno distrutto la cucina di un appartamento...

incendio via vittorio veneto 4

Sono stati tutti dimessi i 12 ricoverati questa notte al San Donato per intossicazione a seguito dell'incendio in abitazione scoppiato in via Vittorio Veneto.

Le fiamme, divampate intorno alle 23, hanno distrutto la cucina di un appartamento nei pressi della Coop e dodici persone sono infatti rimaste intossicate.

Laborioso il lavoro dei vigili del fuoco intervenuti con due mezzi e otto uomini. I soccorsi agli inquilini sono stati portati dal 118, sul posto anche i carabinieri.

Undici pakistani, tra cui quattro bambini, e una signora italiana di 74 anni le persone che sono dovute ricorrere alle cure mediche. Sono stati portati tutti al pronto soccorso di Arezzo in codice giallo e dimessi dopo alcune ore. Fortunatamente, non sono state trovate tracce di monossido a seguito delle analisi del sangue fatte.

Il malfunzionamento di un elettrodomestico sarebbe all'origine del rogo.

Le immagini dell'incendio e dei soccorsi della notte

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimessi i dodici intossicati di via Vittorio Veneto, non ci sono tracce di monossido nel sangue

ArezzoNotizie è in caricamento