Evade dai domiciliari a Torre del Greco, arriva ad Arezzo e devasta i locali del Serd. Arrestato

L'uomo aveva problemi di salute, è stato riaccompagnato dai militari a casa e continuerà a scontare la sua pena

Ha devastato i locali del Serd e minacciato i medici e gli infermieri della struttura. Per questo nella giornata di domenica un 51enne di origini campane è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Arezzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo era evaso dagli arresti domiciliari a Torre del Greco. In seguito al provvedimento i militari lo hanno riaccompagnato, utilizzando un’autoambulanza, come disposto dall’autorità giudiziaria mandante per le precarie condizioni di salute dell’uomo, a Torre del Greco dove continuerà a scontare la detenzione domiciliare cui era già sottoposto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento