Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Denunciati un ragazzo e una donna per truffe online su Marketplace e Autoscout24

I carabinieri della stazione carabinieri di Bucine, dopo approfonditi accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un ragazzo italiano, classe '91, residente in provincia di Perugia per truffa. A seguito della querela presentata presso quella...

tastiera-ipad1

I carabinieri della stazione carabinieri di Bucine, dopo approfonditi accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un ragazzo italiano, classe '91, residente in provincia di Perugia per truffa. A seguito della querela presentata presso quella Stazione, emergeva che il predetto, con artifici e raggiri consistiti nel simulare la contrattazione di un telefono cellulare che pubblicizzava attraverso annuncio sulla sezione "marketplace" del noto social network "facebook", chiedeva il pagamento di euro 650, tramite ricarica Postepay. Ottenuto l'ammontare faceva perdere ogni traccia.

I carabinieri della stazione di Levane, hanno deferito in stato di libertà una donna italiana, residente a Milano per truffa. Dopo vari accertamenti è emerso come la donna, con la complicità di un'altra persona allo stato ignota, con artifici e raggiri consistiti nel simulare la contrattazione di un autocarro marca Fiat Iveco modello Daily che pubblicizzava - riferiscono i carabinieri - attraverso annuncio su Autoscout24, chiedeva un acconto di euro 1.200, tramite ricarica postepay ed ottenuto l'ammontare, faceva perdere ogni traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciati un ragazzo e una donna per truffe online su Marketplace e Autoscout24

ArezzoNotizie è in caricamento