Denunciati gli hacker di "Sei di Arezzo se...". Ignobile precedente a Viareggio

Alla fine il gruppo "Sei di Arezzo se..." non è stato chiuso. Rimane, ma è sempre di meno la gente iscritta. Solo nella giornata di ieri circa un migliaio di account aretini si sono cancellati, migrando nel nuovo "SEI DI AREZZO SE...". Caduto...

tastiera-computer1

Alla fine il gruppo "Sei di Arezzo se..." non è stato chiuso. Rimane, ma è sempre di meno la gente iscritta. Solo nella giornata di ieri circa un migliaio di account aretini si sono cancellati, migrando nel nuovo "SEI DI AREZZO SE...". Caduto nelle mani di hacker, il vecchio gruppo si sta lentamente svuotando. Era riuscito a riunire su facebook oltre 11mila profili di Arezzo in uno scambio giornaliero di post, informazioni, foto (a volte utile, a volte semplicemente divertente).

I vecchi amministratori, dopo essere stati cacciati, hanno deciso di ricreare un nuovo gruppo, contemporaneamente - ieri - hanno sporto denuncia alla Polizia postale di Arezzo, nel tentativo di dare un volto al collettivo di pirati informatici che si è impossessato del vecchio "Sei di Arezzo se...".

Un episodio non nuovo in provincia di Arezzo, col precedente del gruppo "Nun te regghe più". Ma sono tanti i casi di gruppi facebook assaltati dai medesimi hacker in Italia. Identico il modo di agire: gli admin originali vengono estromessi, chi tenta di ribellarsi, segnalando l'anomalia non riesce più nemmeno a visualizzare il gruppo.Una volta all'interno, gli hacker iniziano a "trollare", postando contenuti offensivi e blasfemi.

Di recente un identico attacco è stato portato ai danni del gruppo "Sei di Viareggio se...", gli hacker hanno poi pubblicato sul gruppo alcuni post che inneggiano alla strage ferroviaria che colpì la città tirrenica nel 2009, causando 33 vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento