"Documenti per favore", ma non li ha e si inventa un nome. Denunciata

Si è verificato durante un normale controllo di routine lungo le strade del Valdarno. I carabinieri hanno accertato in seguito la vera identità della persona fermata

E' stata fermata per un normale controllo ma alla fine si è beccata una denuncia perché ha fornito false generalità.

Sono stati i carabinieri di Montervarchi a rintracciare una donna, originaria della Nigeria e richiedente asilo, che durante un normale controllo di routine non avendo al seguito un valido documento di identità, ha fornito un falso nominativo.
Insospettiti dal suo strano comportamento, i militari l'hanno portarta in caserma e dopo ulteriori accertamenti sono riusciti ad arrivare alla sua vera identità denunciandola così per false dichiarazioni sull’identità personale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Arezzo, già 12 casi di Legionella. La Asl: "Ecco come si può contrarre e come prevenirla"

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento