menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentativo di furto al Duomo: individuato e denunciato un 50enne italiano

L'uomo si era nascosto al momento della chiusura della cattedrale per agire indisturbato, ma è scattato subito l'allarme che lo ha messo in fuga

E' stato individuato l'autore del tentato furto all'interno del Duomo di Arezzo. 

L'uomo, un 50enne italiano con numerosi precedenti, era entrato all'interno della cattedrale e si era confuso tra i fedeli con cappellino in testa e zaino in spalla. Al momento della chiusura aveva deciso di nascondersi per poter agire nel momento più opportuno. Una volta che le porte sono state chiuse, il 50enne si è mosso in direzione dell'altare, ma è scattato subito l'allarme. Sul posto è intervenuta immediatamente una guardia giurata che ha messo in fuga l'uomo, abile a forzare la serratura del portone centrale e scappare verso il Prato.

Si lascia chiudere dentro il Duomo d'Arezzo e tenta un colpo da film

I carabinieri hanno visionate le immagini di videosorveglianza e acquisite le testimonianze di alcune persone e della guardia giurata intervenuta sul posto. Hanno ricostruito la seguente dinamica degli eventi: l’uomo, entrato durante l’orario di apertura, era rimasto all’interno del Duomo alla chiusura ed una volta solo ha cercato di avvicinarsi alla bacheca delle offerte ma, accortosi dell’attivazione dell’allarme, è scappato forzando la serratura del portone centrale, senza riuscire a portare via nulla. Dopo averlo identificato, i militari hanno denunciato l’uomo per il reato di tentato furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento