Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Delitto del fiume. Perizie su Polverini terminate, a luglio di nuovo in aula

Sarà depositata ad inizio della prossima settimana la perizia elaborata dagli esperti incaricati dal tribunale di Arezzo e riguardante la valutazione psichiatrica su Piter Polverini, il 25enne accusato dell'omicidio di Katia Dell'Omarino. Il...

Sarà depositata ad inizio della prossima settimana la perizia elaborata dagli esperti incaricati dal tribunale di Arezzo e riguardante la valutazione psichiatrica su Piter Polverini, il 25enne accusato dell'omicidio di Katia Dell'Omarino.

Il percorso avviato nella primavera scorsa dai medici, incaricati di redigere un profilo valutativo del giovane, si è concluso e il risultato sarà presto depositato negli uffici la procura della Repubblica presso il tribunale di Arezzo.

Il 15 aprile scorso era stato proprio il gup Piergiorgio Ponticelli ad affidare l'incarico a Liliana Dell’Osso, responsabile del servizio psichiatria dell’ospedale di Pisa, Marco Di Paolo, primario di medicina legale a Pisa. In quella stessa occasione vennero indicati anche lo psichiatra Roberto Biagiotti e il medico legale Roberto Testi dell’Asl di Torino. Il loro compito in questi mesi è stato quello di stabilire dal punto di vista psichiatrico e medico legale la condizioni del 25enne al momento del presunto omicidio.

Attualmente Polverini si trova rinchiuso nel carcere San Benedetto di Arezzo. Qui sono avvenuti gli incontri con gli esperti incaricati dal tribunale. La perizia redatta presumibilmente verrà depositata lunedì prossimo e potrà essere consultata dal gup che ne valuterà i contenuti.

L'udienza invece è in calendario per il 10 luglio, ad un anno di distanza dal ritrovamento del cadavere di Katia Dell'Omarino sul greto del torrente Afra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto del fiume. Perizie su Polverini terminate, a luglio di nuovo in aula

ArezzoNotizie è in caricamento