Parco Pertini nel degrado: "Sporcizia e mascherine abbandonate, timore per i bambini"

Le segnalazioni degli aretini che in questi giorni hanno frequentato l'area verde della zona Giotto

Sporcizia, bottiglie abbandonate nel laghetto come fosse una pattumiera, mascherine gettate nel prato. E' questo il desolante panorama che si sono trovati di fronte negli ultimi giorni gli aretini che hanno fatto tappa al parco Pertini. Il tappeto verde della città sembra abbandonato a se stesso. 

"Molti - scrivono i lettori di Arezzo Notizie - hanno potuto notare la situazione di abbandono del parco, Nonostante i recenti lavori lo stato di incuria è evidente". 

Mascherine, mozziconi di sigaretta, lattine, calzini, oltre alle bottiglie di birra la fanno da padrone. E chi porta i bambini a giocare nell'area verde, che negli Novanta è stata il salotto buono della città, si dichiara preoccupato per la loro incolumità. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento