Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Pratovecchio

Defibrillato dai vigili del fuoco. Il cuore riprende a battere dopo quaranta minuti

Arresto cardiaco in casa a Pratovecchio. Intervento dei pompieri con il defibrillatore e poi del 118 con le manovre di rianimazione avanzata. L'uomo è stato portato con Pegaso a Careggi in codice rosso

E' stato salvato dal defibrillatore e da una coincidenza favorevole. Stamani a Pratovecchio un uomo di 78 anni è andato in arresto cardiaco mentre si trovava a casa. La sua abitazione, per fortuna, si trova vicino alla caserma dei vigili del fuoco, che sono accorsi tempestivamente e hanno iniziato a defibrillarlo. Nel giro di pochi minuti è arrivato anche il 118 con l'infermierizzata di Stia. Gli operatori hanno eseguito le manovre di rianimazione avanzata e, dopo 40 minuti, l'uomo ha ripreso l'attività cardiaca e respiratoria. Poi è stato trasportato all'ospedale di Careggi in codice rosso con Pegaso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Defibrillato dai vigili del fuoco. Il cuore riprende a battere dopo quaranta minuti

ArezzoNotizie è in caricamento