Cronaca

Slitta a domani la decisione del Consiglio superiore della magistratura sulla riconferma di Rossi

La riconferma di Rossi è in bilico: c'è infatti una proposta contraria votata a maggioranza dalla quinta commissione, di cui è relatore Piercamillo Davigo

"Slitta a domani il voto del plenum del Consiglio superiore della magistratura sulla riconferma di Roberto Rossi alla guida della procura di Arezzo". La notizia è stata battuta poco dopo le 13,30 dall'agenzia AdnKronos. Ancora lunghe ore di attesa, dunque per conoscere la decisione del Csm.  La questione verrà affrontata a partire dalle 12.30. Due le possibilità: potrebbe essere valutato se riaprire l'istruttoria in commissione oppure il Csm potrebbe ricorrere al voto palese (per alzata di mano).

La riconferma di Rossi è in bilico: c'è infatti una proposta contraria votata a maggioranza dalla quinta commissione, di cui è relatore Piercamillo Davigo (Autonomia&Indipendenza). Secondo Davigo, il procuratore aretino non andrebbe riconfermato perché avrebbe compromesso "almeno sotto il profilo dell'immagine" il necessario requisito "dell'indipendenza da impropri condizionamenti" a causa di un incarico al dipartimento affari giudiziari della presidenza del Consiglio dei ministri mantenuto anche dopo l'avvio dell'indagine su Banca Etruria. L'inchiesta ha visto tra gli indagati anche il padre dell'allora ministro Maria Elena Boschi. Una situazione rispetto alla quale avrebbe tenuto una condotta "non trasparente" anche nelle informazioni rese al Csm su quella circostanza.

Ecco i motivi della proposta di non riconfermare il procuratore

"La richiesta di slittamento del voto - riporta l'agenzia -  è stata avanzata dal laico di Forza Italia Michele Cerabona motivata dalla necessità di approfondire la memoria che Rossi ha inviato al Consiglio".

A favore della proposta di maggioranza in commissione hanno votato, oltre al relatore Davigo, i togati di Area Mario Suriano e di Magistratura Indipendentre Loredana Micciché e il laico M5S Fulvio Gigliotti. L'altra proposta, quella che invece chiede la conferma di Rossi nell'incarico di procuratore, è stata votata dal solo togato di Unicost Marco Mancinetti, che ne è relatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slitta a domani la decisione del Consiglio superiore della magistratura sulla riconferma di Rossi

ArezzoNotizie è in caricamento