Csm a confronto sulla conferma di Roberto Rossi a capo della procura aretina

Nella giornata di mercoledì il plenum del consiglio superiore della magistratura si confronterà sui pareri favorevoli e non riguardanti la conferma del magistrato come procuratore capo

Sarà discussa mercoledì dal Consiglio superiore della magistratura la pratica per la riconferma a capo della procura della Repubblica di Roberto Rossi.
I membri togati e laici del Csm dovranno esprimersi su quello che sarà il futuro professionale del magistrato aretino e, se tutti esprimeranno parere favorevole, confermarlo nel il ruolo di procuratore capo per altri quattro anni.

Una prassi normale che però si incrocia con la maxi inchiesta sulla ex Banca Etruria e la consulenza al Dagl - Dipartimento affari giuridici e legali della Presidenza del Consiglio dei Ministri - svolta proprio da Roberto Rossi su mandato del governo Renzi.

Una vicenda emersa nel 2016 e oggetto di un accurato approfondimento da parte dello stesso Consiglio superiore della magistratura che in quella circostanza, per tre volte, aveva ascoltato il procuratore aretino. Sotto la lente d'ingrandimento erano finiti "i contatti tra la procura e Pier Luigi Boschi, in relazione a vicende giudiziarie pregresse" nonché appunto il suo incarico svolto come consulente ministeriale dal 2013 al 2015.
Aspetti esaminati e scandagliati anche in virtù delle testimonianze rese durate le audizioni al Csm da parte del procuratore generale di Firenze Francesco D'Andrea, dell'allora prefetto di Arezzo Alessandra Guidi, del presidente dell'ordine degli avvocati aretini Piero Melani Graverini e dei tre sostituti procuratori Andrea Claudiani, Julia Maggiore e Angela Masiello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caso Rossi, il pg D'Andrea al Csm: "Nessuna criticità ad Arezzo"

Tutto sembrava risolto ed archiviato ma, proprio in questi giorni, ecco che quella stessa vicenda è oggetto di attenzione nel processo per la riconferma di Roberto Rossi nel suo ruolo.
Nella giornata di mercoledì il plenum dovrà confrontarsi sui pareri pro o contro la conferma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento