rotate-mobile
Cronaca Giotto / Via Angelo Tricca

Cedono pannelli del controsoffitto in una classe: studente ferito. Il sindaco chiude la scuola

Misura precauzionale. Nel frattempo l'aula è stata posta sotto sequestro per permettere di accertare i motivi del cedimento e se ci sono eventuali responsabilità

Ordinanza di chiusura preventiva e precauzionale per le verifiche all'interno della scuola “Margaritone” di Via Tricca. E'  stata firmata ieri pomeriggio dal sindaco Alessandro Ghinelli dopo un episodio concitato avvenuto in un'aula dove erano presenti alcuni studenti. Hanno infatti ceduto alcuni pannelli del controsoffitto di una classe posta al secondo piano dell'edificio: non si sarebbe invece verificato nessun problema nel resto dell'edificio.

"Si è trattato di un improvviso avvallamento prontamente segnalato dall'insegnate in quel momento in aula, il quale su indicazione della preside ha proceduto a far evacuare subito gli studenti - spiega l'amministrazione comunale in una nota - Purtroppo il cedimento è avvenuto nell'istante in cui stavano uscendo". Uno degli alunni, un ragazzo di 13 anni, è stato colpito da una parte del pannello riportando una ferita. Sul posto sono accorsi i sanitari dell'emergenza urgenze e il giovanissimo è stato portato in pronto soccorso dove sono stati applicati due punti di sutura. Una brutta avventura per lui, conclusa fortunatamente senza conseguenze gravi. 

Anche l'amministrazione comunale è intervenuta: sul posto, dove erano stati chiamati i vigili del fuoco del comando provinciale, erano presenti anche i tecnici della manutenzione per tutte le verifiche del caso e per trovare una soluzione alle problematiche. "Per una verifica più approfondita solo di natura precauzionale è stato deciso di chiudere la scuola con un giorno di anticipo rispetto alle vacanze di Pasqua" spiega il Comune.

"Immediatamente dopo essere stati informati di quanto accaduto alla scuola di via Tricca ci siamo subito attivati per verificare le conseguenze dell'incidente e soprattutto avere notizie dello studente coinvolto. Siamo in continuo e stretto contatto con la dirigente e il responsabile della sicurezza dell'istituto", hanno commentato il vicesindaco Tanti e l'assessore Casi.

Nel frattempo l'aula è stata posta sotto sequestro per permettere di accertare i motivi del cedimento e se ci sono eventuali responsabilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cedono pannelli del controsoffitto in una classe: studente ferito. Il sindaco chiude la scuola

ArezzoNotizie è in caricamento